Ischia Hotel Offerte

ATTIVITA' VULCANICA - ESCURSIONE VULCANOLOGICA

Es tut uns leid, aber die gesuchte Seite ist in Ihrer Sprache noch nicht verfügbar. Besuchen Sie uns bald wieder, um unsere in Vorbereitung Übersetzungen nachzuschlagen ...

Premessa | Porto d'Ischia | Spiaggia di Cafiero | Campo sportivo di Casamicciola | Lacco Ameno | Punta Caruso | Baia di Sorgeto | Promontorio di Sant'Angelo | Sorgente di Nitrodi | Sorgente di Nitrodi | Scarrupata di Barano | Colata dell'Arso | Cratere di Fondo d'Oglio

La morfologia dell'isola d'Ischia presenta una zona centrale montuosa formata dal Monte Epomeo, alto 785 m, intorno al quale sono disposti numerosi altri piccoli rilievi tutti di origine vulcanica e una zona pianeggiante, di forma triangolare, denominata Graben di Ischia che si estende tra Casamicciola, Barano e Ischia Ponte. L'attività vulcanica dell'isola d'Ischia viene suddivisa, in base allo studio dei prodotti affioranti, in 5 fasi. Le prime due fasi (vecchio ciclo) sono considerate precedenti l'eruzione del Tufo Verde che forma gran parte del Monte Epomeo. Le ultime tre fasi (nuovo ciclo) sono datate più giovani del Tufo Verde.

Fase 1 - più vecchia di 150.000 anni fa (attività prevalentemente esplosiva: Formazione di Carrozza; Formazioni -inferiore e superiore- della Scarrupata di Barano)

Fase 2 - compresa tra 150.000 - 75.000 anni fa (attività prevalentemente effusiva: duomi di lava di Punta Imperatore, Capo Negro, Punta Chiarito, Sant'Angelo, Punta della Signora, Capo Grosso, La Guardiola, Monte Vezzi, Castello d'Ischia, Monte Vico. Questa fase è seguita da un periodo di stasi.)

Fase 3 - compresa tra 55.000 - 33.000 anni fa (Formazione di Pignatiello, Tufo Verde del Monte Epomeo, Formazione di Citara)

Fase 4 - compresa tra 28.500 - 18.000 anni fa (duomo lavico di Grotta del Mavone; flussi di lava dei vulcani del Pilaro; attività esplosiva di Scarrupo di Panza e della Formazione inferiore di Cava Pelara; attività effusiva di Schiappa e Pomicione. Dopo queste eruzioni vi è un periodo di stasi. L'attività riprende con le eruzioni esplosive di Punta Imperatore, della Formazione superiore di Cava Pelara e del vulcano di Campotese. Coni di scorie di Ciglio, Cava Petrella, Monte Cotto, Monte Vezzi e Grotta di Terra.

Fase 5 - da 10.000 anni fa al 1302 (cono di scorie di Punta della Cannuccia; vulcano di Zaro; Formazione di Piano Liguori; complessi vulcanici di Monte Rotaro e Montagnone-Monte Maschiata; centri eruttivi di Porto d'Ischia, Vateliero-Molara-Cava Nocelle; vulcano dell'Arso).

L'itinerario, suggerito da Massimo Mattera, dell'escursione è percorribile nell'arco di una giornata sia con mezzi privati che pubblici (pullman o il tipico "microtaxi" usato sull'isola). Le varie tappe sono raggiungibili dalla strada statale che gira intorno all'isola.

Estratto dalle pagine del Dipartimento di Fisica "E.Amaldi" di Roma. Da "Valutazione del Rischio vulcanico nell'isola d'Ischia" - Tesi di Laurea di M. Mattera, Università degli Studi di Napoli, 1995

VEDI ANCHE ...

Passeggiate/Escursioni


SEHENSWERTES

Die Webcams!
Umwelt


WISSENSWERTES

Fragen und Antworten 
Die Geschichte
Es wird auf Ischia geschehen
Info-Center
Das Thermalwesen
Seeverbindungen
Wo liegt Ischia?
Die Insel Ischia
Die Beweglichkeit auf Ischia
Diagramm der Insel


DIESER ABSCHNITT

I vulcani dell'isola
Storia vulcanologica
Principali date
Geomorphologie
Escursione vulcanologica


DIE INSEL ISCHIA

Die Insel Ischia
Inselkarte
Ischia Porto
Barano d'Ischia
Lacco Ameno
Forio d'Ischia
Casamicciola
Serrara Fontana
Sant'Angelo
Ischia Ponte


La spiaggia dei Maronti è una delle più incantevoli d'Italia. Lunga circa 3 Km. si tuffa a dolce declivio nel mare. E' riparata da imponenti cerchie ...  (La spiaggia dei maronti)

Offerte Hotel Ischia | Ischia info hotel und angebote
IHB © by METIS ISP - info@ihb.it

IHB s.r.l. P.I.07005800961 METIS Internet Agency