Ischia Hotel Offerte

ATTIVITA' VULCANICA - ESCURSIONE VULCANOLOGICA

Es tut uns leid, aber die gesuchte Seite ist in Ihrer Sprache noch nicht verfügbar. Besuchen Sie uns bald wieder, um unsere in Vorbereitung Übersetzungen nachzuschlagen ...

Premessa | Porto d'Ischia | Spiaggia di Cafiero | Campo sportivo di Casamicciola | Lacco Ameno | Punta Caruso | Baia di Sorgeto | Promontorio di Sant'Angelo | Sorgente di Nitrodi | Sorgente di Nitrodi | Scarrupata di Barano | Colata dell'Arso | Cratere di Fondo d'Oglio

L'arenile lungo circa due km, interessato da intensa attività geotermale, costituisce la più grande spiaggia di Ischia. Le sorgenti termali di Olmitello e Cava Scura hanno rispettivamente temperature di 65°C e 72° C e costituiscono la più antica area termale dell'isola. Vi sono inoltre quelle di Cava Chiara, della Gondola, dell'albergo Vittorio e dell'Afrodite. Le fumarole presenti nei pressi dell'albergo Vittorio sono utilizzate per sabbiature.

A monte della spiaggia vi sono materiali detritici lasciati dalle colate di fango e dalle frane che coprono tutto il versante meridionale del Monte Epomeo. Una spiaggia sospesa, contenente reperti di età romana, si trova a un'altezza variabile tra 10 e 20 m e si abbassa in direzione Est. Attualmente la spiaggia è deturpata dalla presenza di piloni in cemento, residuo di un cantiere bloccato che prevedeva la realizzazione di una passeggiata a mare con strutture che poggiavano direttamente sulle sabbbie dell'arenile.

Dai Maronti si ritorna al Testaccio e si prosegue verso il centro del Vatoliere. Dalla piazza del paese si può vedere il cratere del Fondo del Vatoliere, un vulcano datato intorno a 2000 anni fa. Dal paese si prende la strada carreggiabile che porta verso il Monte Barano, dove si parcheggia e si prosegue a piedi lungo il sentiero della Scarrupata di Barano. Il sentiero è stretto, ripido e particolarmente soleggiato, per cui la risalita può diventare faticosa nelle giornate calde. La bellezza del luogo e la grande quantità di prodotti vulcanici visibili in questo punto consigliano di riservare alla discesa della Scarrupata di Barano tutta una mezza giornata.

Estratto dalle pagine del Dipartimento di Fisica "E.Amaldi" di Roma. Da "Valutazione del Rischio vulcanico nell'isola d'Ischia" - Tesi di Laurea di M. Mattera, Università degli Studi di Napoli, 1995

VEDI ANCHE ...

Passeggiate/Escursioni


SEHENSWERTES

Die Webcams!
Umwelt


WISSENSWERTES

Fragen und Antworten 
Die Geschichte
Es wird auf Ischia geschehen
Info-Center
Das Thermalwesen
Seeverbindungen
Wo liegt Ischia?
Die Insel Ischia
Die Beweglichkeit auf Ischia
Diagramm der Insel


DIESER ABSCHNITT

I vulcani dell'isola
Storia vulcanologica
Principali date
Geomorphologie
Escursione vulcanologica


DIE INSEL ISCHIA

Die Insel Ischia
Inselkarte
Ischia Porto
Barano d'Ischia
Lacco Ameno
Forio d'Ischia
Casamicciola
Serrara Fontana
Sant'Angelo
Ischia Ponte


Il clima dell'isola rientra nel clima mediterraneo, tendente al temperato caldo asciutto; per il regime pluviometrico si rivela una media annua di circa 985 mm. La particolare conformazione ... (Il clima dell'isola)

Offerte Hotel Ischia | Ischia info hotel und angebote
IHB © by METIS ISP - info@ihb.it

IHB s.r.l. P.I.07005800961 METIS Internet Agency